Sabato, 06 Ottobre 2012 17:37

Un successo al 5° Concorso Bandistico Internazionale!

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

La Filarmonica Sanvitese ha ottenuto un lusinghiero 3° posto, il 29 settembre scorso, al 5° Concorso Bandistico Internazionale di Saint Vincent.

La manifestazione, promossa dall’Assessorato Istruzione e Cultura della Regione autonoma Valle d’Aosta, in collaborazione con la Fondazione Istituto Musicale della Valle d’Aosta e l’Orchestre d’Harmonie du Val d’Aoste, è aperta a tutte le bande non professionali, ed è suddivisa in categorie.

In questa edizione i gruppi partecipanti, erano provenienti dal nord e sud Italia, dalla Francia e dalla Spagna.

La Filarmonica, composta per l’occasione da 48 suonatori e diretta dal m.o Simone Comisso, ha eseguito “Arioso” di J. S. Bach, come brano di riscaldamento, “Metropolis” di Bruce Fraser, brano d’obbligo, e “Greek Folk Song Suite” di Franco Cesarini, che si ispira alla tradizione musicale della Grecia.

                                                     Gara_Saint-Vincent

La Giuria era composta da personalità tra le più autorevoli più del panorama musicale e bandistico internazionale, sia come compositori, sia come trascrittori di brani classici: Andrè Waignein(Belgio), Franco Cesarini (Svizzera),Ferran Ferrer (Spagna), Jacob de Haan (Olanda) e Károly Neumayer (Ungheria).

La Giuria si è espressa valutando i parametri di:

  1. Intonazione

  2. Qualità e bilanciamento del suono

  3. Tecnica e articolazione

  4. Insieme e ritmica

  5. Espressione e dinamica

  6. Interpretazione


E’ stata un’esperienza intensa che ha coronato lo sforzo da parte del direttore e di tutti i suonatori, impegnati durante i mesi estivi, sia nello studio delle parti per gruppi di strumenti, sia nelle prove dell’insieme.

Giovani e meno giovani hanno condiviso non solo l’aspetto artistico-musicale ma anche momenti più propriamente di socializzazione.

Al viaggio in Valle d’Aosta hanno partecipato anche la presidente e alcuni genitori dei suonatori più giovani, occasione questa per rinsaldare il rapporto tra l’Associazione e le famiglie che ad essa affidano i loro figli.

La partecipazione all'evento ha comportato uno sforzo organizzativo enorme, sostenuto come sempre dalla presidente e dai componenti del direttivo. A tutti i volontari che si sono prodigati per la buona riuscita della trasferta il nostro grazie più grande!

CC_ByNcNd88x31 A.Fi.S.

Letto 362 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.