Giovedì, 17 Gennaio 2013 23:17

Concerto di Natale 2012 della Filarmonica Sanvitese

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Un grande spettacolo, vario, ricco di emozioni e con interpreti fenomenali! 

                                  1 

Quest'anno, grazie all'intenso impegno del direttore, maestro Simone Comisso, della presidente Domenica Barbaro e del direttivo, è stato possibile invitare un direttore ospite, il maestro Andrea Cappelleri, e la soprano Anna Viola.

Il maestro Cappelleri, diplomatosi in Direzione d'Orchestra e Composizione, è docente di Lettura della Partitura presso il Conservatorio "J. Tomadini" di Udine, ed ha alle spalle una carriera internazionale molto importante.

 2 

La giovane soprano Anna Viola, che ha già collaborato in passato con la Filarmonica, è laureanda in Organo e composizione Organistica, ed ha svolto un'intensa attività concertistica a livello nazionale e internazionale.

 3

L'unione di questi fantastici elementi ha permesso, con l'impegno, la dedizione e la professionalità del direttore Comisso, di vedere una crescita apprezzabile nella Filarmonica. I suonatori infatti, sotto la direzione  del maestro ospite, ed accompagnando la soprano, si sono impegnati al massimo per rispondere alle richieste di livello professionale. Il risultato è stato veramente ottimo! Questo il programma eseguito:

Bruce Fraser METROPOLIS

Direttore: M° Simone Comisso

Matto Firmi SLOVAKIAN DANCES

Direttore: M° Simone Comisso

G Rossini (arr. Einz) L'ITALIANA IN ALGERI

Direttore M° Andrea Cappelleri

G. Verdi (arr. P. Belloli) ADDIO DEL PASSATO (da “La Traviata")

Direttore: M° Andrea Cappelleri

Soprano: Anna Viola

A. Dvoràk (arr. J. Schyns) SLAVONIC DANCE N°10 (N°2 Op. 72)

Direttore: M° Andrea Cappelleri

G. Puccini (arr. P. Belloli) MI CHIAMANO MIMÌ (da “La Bohème”)

Direttore: M° Andrea Cappelleri

Soprano: Anna Viola

Franco Cesarini GREEK FOLK SONG SUITE

Direttore: M° Simone Comisso

arr. J. Vinson A JAZZY CHRISTMAS

Direttore: M° Simone Comisso

Durante la serata, oltre ai saluti ed agli auguri di rito portati al gentile pubblico dalla presidente e dal sindaco  Antonio Di Bisceglie, la Filarmonica ha voluto ricordare in un momento molto commovente, la signora Patrizia Zambon, recentemente scomparsa, moglie di Sergio Battaglia (euphonium) e mamma di Jacopo (percussioni) e Marta. In suo ricordo, la famiglia ha voluto donare alla scuola di musica F. Petracco delle piccole percussioni per i giovani allievi delle prime classi.

 4 

L'evento, oltre alla valenza artistica, si è arricchito di una valenza benefica e umanitaria: in collaborazione con Telethon, è stata realizzata una raccolta fondi per i progetti della fondazione per lo studio delle malattie genetiche.

 6

Un grande grazie a tutti coloro i quali si sono prodigati per la riuscita di questo grande spettacolo, piacevole ed emozionante per il pubblico e, al contempo, momento di crescita per i suonatori e tutta l'Associazione Filarmonica Sanvitese.

CC_ByNcNd88x31 A.Fi.S. 

Letto 506 volte Ultima modifica il Giovedì, 25 Agosto 2016 19:59

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.