Associazione Filarmonica Sanvitese-la storia

L’Associazione Filarmonica Sanvitese è una delle più antiche bande della regione.

Un documento dell’archivio di Casa Altan, dà per certa l’esistenza di una Filarmonica a San Vito già dal 1805, sulla scia della cultura musicale bandistica austriaca, allora molto diffusa.

Altri documenti certificano l’esistenza di un Istituto Filarmonico nel 1825 e nel 1840, quando  il Comune, unitamente alla società del Teatro, sosteneva la Banda, pagandole le spese per il maestro di musica.

ricevuta_1833

 

 

 

 

 

Una formale richiesta per la fondazione di una Società Musicale in San Vito al Tagliamento risale al  mese di giugno del 1852.

Altri passaggi storici, che ne confermano l’esistenza, sono quelli del 1855 (concerto per la Congregazione di Carità), del 1863 (il primo timbro o sigillo della società Filarmonica).

img037 img043

 

 

 

 

 

 

 

E’ del 1884 la storica esibizione a Pordenone durante la visita del  Re Umberto I.

Durante il periodo della prima guerra mondiale il complesso si scioglie, ma, nel 1920 è nuovamente attivo, raggiungendo  ben presto un certo  livello, come testimoniano la disponibilità di un suo palco in stile Liberty, datato 1923, e negli anni ’30 di un concorso nazionale per il direttore.

img038                          

La filarmonica ricompare, dopo gli anni bui della guerra, nel 1949 ma purtroppo rimane in vita solo per pochi anni per mancanza di risorse economiche ed umane. Nel 1986, grazie alla volontà di un gruppo cittadini ed ex suonatori, l’Associazione Filarmonica Sanvitese fu ricostituita, con la presidenza di Luciano Ciut.image772

 

Dopo due anni di serio lavoro di volenterosi maestri, la banda debutta il 19 giugno 1988, sotto la direzione del maestro Luciano Taurian, in occasione della Piazza in Fiore, caratteristica manifestazione che si tiene a San Vito, ogni anno tra maggio e giugno. Ecco il video che abbiamo presentato per i vent'anni dalla ricostituzione, intitolato "Vent'anni suonati"

 video 20 anni 

Da quel giorno la Filarmonica è sempre cresciuta sia dal punto di vista artistico sia da quello numerico e si è esibita sul territorio sanvitese e del triveneto, partecipando a molte manifestazioni civili e religiose, rassegne bandistiche e concorsi.

Tra le esibizioni all’estero ricordiamo quelle effettuate nelle città gemelle di Saint Veit, Austria e Stadtlohn, Germania, dove a fine giugno dello scorso anno, ha rappresentato la comunità di San Vito ai festeggiamenti  per il 25° anniversario del gemellaggio tra i due comuni, inseriti nella celebre “schutzenfest” che ha luogo nella località germanica.

La Filarmonica ha anche rapporti di amicizia con le Scuola  musicale di Maccagno (Varese) e con la Banda musicale “G. Verdi” di Castelnuovo in Garfagnana (Lucca).

 CC ByNcNd88x31 A.Fi.S.

Questo sito utilizza solo cookie tecnici e per fini statistici.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Learn more

I understand