Il direttore Simone Comisso

 
 

Avvicinatosi alla musica fin da bambino, il maestro Simone Comisso si diploma in clarinetto nel 1997 presso il conservatorio J.Tomadini di Udine. Coltiva da subito un interesse appassionato verso tutte le componenti di quest’arte come la composizione, la direzione e la didattica.

Ha studiato con illustri docenti tra cui Jan Cober, Felix Hauswirth e Carlo Pirola conseguendo, presso l’Istituto Superiore Europeo Bandistico (ISEB) di Trento, il diploma e il diploma superiore in “Direzione d’orchestra a fiati ed ensemble”. Ha partecipato a corsi di direzione per banda con i maestri Jo Conjaerts e Thomas Fraschillo. Ha studiato composizione con i maestri Daniele Zanettovich e Renato Miani. Ha seguito diversi seminari in analisi, composizione e strumentazione per banda con il maestro Franco Cesarini. Ha svolto approfonditi studi in metodologie didattiche e propedeutica musicale e numerosi sono i progetti da lui realizzati all’interno di scuole dell’infanzia e primaria.

Presso l’Università di Trieste, nel 2004 ha ottenuto la specializzazione per l’insegnamento della musica e nel 2005 ha conseguito la specializzazione in didattica ed integrazione scolastica per gli alunni diversamente abili.

Ha collaborato con “l’Istituto Regionale di Ricerca Educativa” del F.V.G. e ha partecipato in qualità di relatore al “33° Convegno Europeo di Studi sull’Educazione Musicale” promosso dall’associazione “C.A. Seghizzi” di Gorizia. Alcune delle sue esperienze didattiche sono state raccolte nel libro I laboratori musicali e oltre (ed. Università di Trieste, 2002).

Dal 2003 al 2009 ha diretto la banda musicale “Angelo Cesaratto” di Vivaro mentre negli anni 2005 e 2006 l’associazione ANBIMA della provincia di Pordenone gli ha affidato l’incarico di direttore dell’orchestra a fiati “Banda Provinciale”.

Nel triennio 2006-2009 è stato direttore musicale ed artistico dell’istituto “G.A. Fano” mentre negli anni 2007 e 2008 è stato direttore artistico dei “Corsi Internazionali di Perfezionamento Musicale” tenutisi  a Spilimbergo.

Dal 1999 è direttore della Banda Musicale Primavera di Rivignano mentre dal 2009 è direttore e direttore artistico della Filarmonica Sanvitese di San Vito al Tagliamento. Ha realizzato diversi progetti ed iniziative culturali, collaborando con musicisti di fama internazionale quali Francesco Bearzatti, Simone Candotto, Angelo Comisso, Elsa Martin, Andrea Binetti, Markus Stockhausen.

Dall’anno 2018 è stato più volte direttore ospite della Civica Orchestra di Fiati “G. Verdi” - Città di Trieste.