Sabato, 14 Maggio 2011 21:59

Saggi di fine anno della scuola di musica

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Si è conclusa l’attività della Scuola di musica con un bilancio molto positivo.

90 gli iscritti alle varie classi di solfeggio e di strumento, 3 classi della Scuole primarie coinvolte nel Progetto di Educazione musicale, svolto dalla M.a Silvia Trevet e 60 allievi della Scuola media che hanno partecipato al Progetto “Scuole aperte” nelle varie classi di strumento. Sono numeri non da poco che hanno visto impegnati 15 insegnanti.

Gli allievi hanno dato prova di quanto appreso e dei progressi raggiunti duranti i saggi che si sono svolti per strumento nella settimana dal 7 al 14 maggio presso l ’Auditorium Concordia. 

                        saggi_13_mag_2011

Read More

Si sono esibiti tutti: dagli allievi più giovani che frequentano il corso di Propedeutica con ascolto attivo, a quelli che hanno appena preso confidenza con lo strumento ma che già sono in grado di duettare con il proprio insegnante o suonare in piccoli gruppi.

E infine i più esperti che hanno dimostrato di affrontare da solisti, con notevole maestria, l’esecuzione di brani di alta qualità e difficoltà.

Tra questi ricordiamo:

  • al flauto Cristina Falcomer, Giulia Nocent e Sara Trevisan

  • al clarinetto Francesco Cristante

  • al saxofono Francesco Facca e Ruben Moretto

  • al corno Riccardo Scodeller

  • al violino Martina Orlando, Marina Nadalin, Valentina Lupis e Beatrice Stocco

  • al pianoforte Silvia Bertolo, Margherita Colussi, Andrea Facca, Lorenzo Gasparotto e Beatrice Stocco

  • alle percussioni Jacopo Battaglia, Martina Cecone e Daniele Falcomer

Va riconosciuto il merito agli insegnanti di tutte le classi di strumento che hanno saputo concertare e coordinare le varie abilità degli allievi, dando vita a degli ensambles veramente equilibrati, dove ogni allievo ha messo in mostra le proprie potenzialità.

Nella serata del 14 maggio si sono esibite le 2 orchestre giovanili, quella a fiati, diretta dal M.o Roberto Battistella, reduce dalla vittoria al concorso regionale, e quella da camera diretta dal M.o Oscar Pauletto.

saggi_14_mag_2011        saggi_14_mag_2011_archi

Anche i più piccoli allievi di Propedeutica, emozionantissimi, hanno eseguito, sotto la guida delle insegnanti Trevet e Ferrari, alcuni brani con il metodo di “Ascolto attivo”, accompagnando una base orchestrale con un ritmo ricavato da 4 tipologie di strumenti a percussione.

I complimenti vanno anche agli allievi Francesco Facca e Leonardo Gasparotto, preparati dal M.o Claudio Praturlon, che hanno superato l’esame di licenza di solfeggio al conservatorio di Trieste e un “in bocca al lupo” al numeroso gruppo che sosterrà l’esame il prossimo mese di settembre.
CC_ByNcNd88x31 A.Fi.S.

Letto 404 volte Ultima modifica il Martedì, 18 Ottobre 2016 20:57

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.